Venerdì, 18 Luglio 2014 16:52

VINI CALABRESI SUL TETTO DEL MONDO

L’ARTINO ED IL PATERNUM DI TENUTA IUZZOLINI PREMIATI AL PIU’ GRANDE ED AUTOREVOLE CONCORSO DEL MONDO: IL DECANTER WORLD WINE AWARDS 2014

 

Arrivano altri due importanti riconoscimenti mondiali per i vini calabresi, in particolare si tratta dei vini di Tenuta Iuzzolini, Artino 2012 e  Paternum 2009 insigniti, l’ uno con la Medaglia d’argento e l’altro con la “lode” dalla Giuria internazionale del piu’ grande ed autorevole concorso enologico del mondo: il Decanter World Wine Awards 2014. Istituito nel 2004 dal famoso critico di vini inglese Stephen Spurrier.

Il prestigioso concorso, che si svolge ogni anno in Gran Bretagna,  è organizzato dalla Rivista Decanter , letta in oltre 90 paesi e considerata la migliore rivista al mondo in tema di vini.  Ogni anno, centinaia di vini vengono sottoposti a revisione da parte della DWWA, ognuno dei quali, infatti,  viene sottoposto ad una valutazione preliminare prima di essere presentato alle fasi ufficiali. I vini sono giudicati da gruppi di giudici, ciascun gruppo è presieduto da un esperto regionale o di categoria. Centinaia sono i giudici prelevati da varie discipline che compongono le giurie. Tra di essi: enologi famosi, rivenditori e produttori di vino. Anche gli autorevoli redattori di Decanter - in particolare Andrew Jefford e Spurrier stesso - prendono parte al giudizio, come fanno gli specialisti regionali Tom Stevenson, Jim Budd, Gerard Basset e 'Wine Doctor' Chris Kissack. Possiamo dire che l’impegno dei  produttori che puntano decisamente sull’alta qualità dei propri vini, si traduce sempre in obbiettivi prestigiosi, soprattutto all’estero, dove i vini calabresi raccolgono il meritato apprezzamento e veicolano il messaggio di una Calabria sana, produttiva, capace e competitiva.