Nell’azienda troviamo 100 ettari di vigneto a coltura specializzata per lo più ubicati nel territorio della Doc Cirò, mentre la restante parte è compresa nella IGT Calabria.

I vigneti sorgono nella località denominata “Timpa Bianca” nel comune di Cirò Marina, a poca distanza dal mare, nell’entroterra “Motta” nell’agro di Carfizzi e nella zona di “Maradea” nel comune di Umbriatico. Nella tenuta attualmente vengono coltivate tre varietà di vitigni autoctoni: Greco Bianco, Gaglioppo e Magliocco.
Importato dall’antica Grecia, il Greco Bianco presenta un grappolo di colore ambrato con tenui riflessi verdi e predilige le arse colline soleggiate. Da questo vitigno si produce il Cirò Bianco.

Il Gaglioppo, altro vitigno tipicamente cirotano, è quello predominante in quanto da millenni è coltivato nell’area cirotana per la sua adattabilità alla siccità e alle malattie. I sentori di frutta e la presenza di sostanze antiossidanti, fanno del Gaglioppo il nettare degli Dei da cui si ottiene il Cirò Rosso, Rosato e Riserva.

Il Magliocco, antica varietà calabrese molto diffusa nel passato e attualmente quasi scomparsa dai nostri territori, presenta un piccolo grappolo compatto dalla buccia spessa, consistente e dal colore intenso. Per questo motivo è nata l’idea di recuperarlo, impiantandone alcuni ettari tra le colline aride dell’azienda. Da questo vitigno nasce il vino “Paternum”.

Alcune foto dei Vigneti: