Costruita con moderne tecnologie, è situata nel cuore dei vigneti del Cirò Doc in località Fego – Frassà, a qualche centinaio di metri dalla strada statale 106 e a poca distanza dal mare.
Il terreno su cui è ubicata la cantina ha una superficie di 13000 metri quadrati, con un’area coperta di 4000 metri quadrati, mentre la restante parte è destinata ad un ampio piazzale, parcheggi, aiuole ed esposizione di oggetti antichi riguardanti la produzione del vino e la lavorazione della terra.
La cantina è dotata dei migliori impianti tecnologici, offerti dalle industrie enologiche, tra cui contenitori in acciaio inox e macchinari che consentono metodi di vinificazione all’avanguardia.
La sua capienza, tra barriques e serbatoi in acciaio, è di 4500 ettolitri ed ha una capacità produttiva di oltre un milione di bottiglie l’anno.
Internamente la cantina è dotata di un sofisticato laboratorio enologico, che consente analisi altamente qualificate. Il controllo sulle uve e sul vino durante l’anno è quotidiano, fino ad arrivare all’imbottigliamento.
Esternamente la struttura è stata realizzata completamente con materiali originali del luogo, tra cui pietre, tegole e mattoni; mentre internamente, per il rispetto delle norme igienico – sanitario, sono stati impiegati i migliori materiali previsti dalle normative.

La bottaia

La bottaia è interamente costruita nel sottosuolo a 5 metri di profondità, con materiali di recupero, pietre e mattoni, molti dei quali del ‘700, che mano esperta ha modellato una ad una per far intravedere al visitatore un misterioso mondo sotterraneo, il tutto edificato secondo moderni criteri tecnici e antico gusto estetico. Il locale, di circa 600 metri quadri, è completamente umidificato e climatizzato.
Nella quiete del suo interno, i vini di riserva vengono amorevolmente affinati e invecchiati in barriques di rovere francese. Percorrendo la bottaia si possono osservare ataviche nicchie in pietra impreziosite da rari oggetti appartenenti alla civiltà contadina.

Sala di degustazione

All'interno dell'azienda è ubicata un'ampia sala di degustazione dove è possibile assaggiare direttamente tutti i vini prodotti. La sala si presenta in pregiata fattura contadina, impreziosita da numerosi arredi rustici, adornata da oggettistica rurale in legno, ceramica e rame, ed infine, un enorme focolaio le fa da cornice. Il soffitto è stato costruito rigorosamente in legno, mentre il tetto è stato rivestito da antiche tegole recuperate nel territorio circostante.
E' un punto d’ incontro culturale oltre che di degustazione, dove si organizzano anche serate a tema, come convegni, meeting, aggiornamenti, il tutto con l'appoggio della tipica cucina tradizionale cirotana, salami caserecci del maiale nero di Calabria, formaggi stagionati dei bovini di razza Podalica, accompagnata da un buon bicchiere di vino. 

Alcune foto di questi Ambienti: